Spagna: crisi o non crisi? Il suicidio diventa la prima causa di morte

Pubblicato il 2 Marzo 2010 19:49 | Ultimo aggiornamento: 2 Marzo 2010 19:49

File davanti ad un ufficio di collocamento in Spagna

La classifica è tra le più macabre che si possono immaginare, ma l’Istituto di Statistica in Spagna è andato nel dettaglio, scavalcando ogni remora ed ha quantificato una scoperta. La causa più frequente di morte “per fatti esterni” in Spagna, nell’ultimo anno sono stati i suicidi che superano gli incidenti stradali.

Rispetto al 2008 gli incidenti stradali sono crollati di oltre il 20 per cento. Sono morte per questa causa 3021 persone in tutto il 2009, mentre si sono tolte la vita oltre 3400 persone, in larga maggioranza di sesso maschile. Le donne che si sono tolte la vita sono solo il 22 per cento.

La statistica nera che più nera non si può, precisa anche che la malattia che ha fatto più vittime riguarda disfunzioni cardiache, molto più micidiali del cancro al polmone che deteneva il triste primato. Boom, così come in tutti i paesi dell’Europa Occidentale e negli Usa, per l’Alzheimer che ha causato più di diecimila decessi, dei quali il 69 per cento femminili.