Spagna. Duro colpo all’Eta, ministro annuncia: “Preso capo e suo vice”

Pubblicato il 20 maggio 2010 13:17 | Ultimo aggiornamento: 20 maggio 2010 15:13

Alfredo Rubalcaba

Nell’operazione congiunta di questa mattina a Bayonne nel sud della Francia sono stati catturati il “numero 1 e il ‘numero 2” dell’apparato militare Eta a confermarlo a Madrid il ministro degli Interni spagnolo Alfredo Rubalcaba. Mikel Karrera, ha indicato in una conferenza stampa Rubalcaba, era anche “al momento il massimo dirigente Eta” ed era l’uomo “più ricercato da polizia e guardia civile spagnole”.

Con lui è stato arrestato il “numero 2” dell’apparato militare dell’Eta e luogotenente di Karrera ai vertici del gruppo armato basco, Arkaitz Aguirregabiria del Barrio, responsabile “dell’addestramento dei terroristi”. Secondo Rubalcaba, Del Barrio era “la persona più ricercata” dalla polizia di Parigi perché ritenuto uno dei responsabili di uno scontro a fuoco due mesi fa nel quale era stato ucciso un poliziotto francese.

Il ministro spagnolo ha sottolineato che dal 2008 sono stati effettuati “sette arresti importantissimi” di dirigenti dell’Eta. Karrera, secondo Rubalcaba, era l’ultimo dei cinque membri della direzione Eta al momento della rottura della tregua con il governo spagnolo nel 2007 ancora in libertà.