Spagna, Eta: alzato livello di allerta per possibili attentati

Pubblicato il 22 Marzo 2010 20:38 | Ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2010 20:38

Il direttore generale della polizia e della Guardia Civil spagnola, Javier Velazquez, ha elevato oggi l’allerta contro il terrorismo dalla bassa all’ «alta intensità» del livello 2 del ‘Piano di prevenzione e protezione contro il terrorismo. Lo riferisce l’edizione elettronica de El Pais.

Il livello 2 segnala il rischio di un attentato, mentre l’innalzamento di oggi implicherà una crescita del numero dei controlli di polizia. La decisione è stata presa dopo l’omicidio -la settimana scorsa- di un gendarme francese vicino a Parigi per mano di presunti membri di Eta, e per l’avvicinarsi delle vacanze di Pasqua.

In un comunicato il ministero degli Interni rende noto che i «fatti recenti e l’informazione disponibile» consigliano di mantenere il livello di alta intensità del livello 2 «fino alla fine della presidenza europea (30 giugno)». Nel giugno 2009 il ministero ha deciso di rendere più graduali i livelli di allarme, per evitare il grande salto che divideva il livello due dal tre, che comporta lo schieramento dell’esercito in strada a protezione dei punti definiti sensibili.