Spagna/ Evelyn, ecuadoriana di 28 anni, mette all’asta la verginità per pagare le cure della madre

Pubblicato il 21 Luglio 2009 22:21 | Ultimo aggiornamento: 21 Luglio 2009 22:21

Ha resistito ai piaceri della carne per 28 anni. La religiosissima Evelyn, ragazza ecuadoriana trasferitasi in Spagna, ha deciso di mettere all’asta la propria verginità perché ha bisogno di soldi per assistere la madre malata. Una decisione sofferta, come lei stessa dice: «Per me è un vero sacrificio, ma con lo stipendio da impiegata non riesco ad aiutare la mamma».

Così, con base di partenza 15 mila euro, la giovane spera anche di ricavare un gruzzolo che le possa assicurare gli studi universitari. Sono già pervenute un centinaio di offerte, ma Evelyn non ha ancora scelto il candidato giusto.