Spagna, sezione partito comunista vince 60 mln alla lotteria di Natale

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 dicembre 2016 22:33 | Ultimo aggiornamento: 23 dicembre 2016 9:19
Spagna, socialisti e comunisti vincono 56 mln alla lotteria di Natale

Spagna, socialisti e comunisti vincono 56 mln alla lotteria di Natale

MADRID – Cinquantasei milioni di euro a una sezione del Partito Comunista e altri 4 milioni ai socialisti. Accade in Spagna, dove i due partiti si sono aggiudicati il primo e secondo premio della Lotteria di Natale El Gordo (Il Ciccione).

Il Psoe (il Partito socialista spagnolo) ha infatti annunciato di aver vinto, a Madrid, una quota della lotteria il cui montepremi era di 2,6 miliardi di euro. Alcuni dipendenti del Psoe, possessori dei biglietti con il numero 66513 venduti tutti nel modesto quartiere Acacias della capitale spagnola, hanno avuto la bellezza di 400 mila euro a testa.

“Felici che tanti lavoratori hanno avuto fortuna con la lotteria di Natale – ha scritto su Twitter la direzione del partito – Una bella fine per un anno difficile”. Il Psoe ha perso due elezioni in sei mesi e si ritrova senza un leader.

Il Partito comunista, che aveva acquistato i biglietti a Pinis Puente (in provincia di Granada), si è invece aggiudicato il secondo premio che assegna 125 mila euro a testa ad almeno 32 militanti comunisti. Il totale vinto da dividere tra tutti i biglietti che si sono aggiudicati il secondo premio è di 56 milioni di euro.