Cronaca Europa

Sposi simulano rapporto orale di fronte alla Chiesa, il vescovo di Rodi bandisce i matrimoni stranieri

rodi-chiesa

Sposi simulano rapporto orale di fronte alla Chiesa, il vescovo di Rodi bandisce i matrimoni stranieri

ATENE – Due sposi alcune settimane fa si sono fatti fotografare intenti a praticare un rapporto orale nei pressi di un antichissimo monastero sull’isola greca di Rodi.

Matthew Lunn e sua moglie Carly, entrambi di Birmingham, Regno Unito, hanno deciso di sposarsi nel paese ellenico e anziché commissionare un normale servizio fotografico hanno pensato di fare qualcosa di più “scorretto”. Carly si è inginocchiata davanti a Mattew e ha finto di praticargli una fellatio.

L’immagine, decisamente dissacrante, è stata poi pubblicata da Mattew sul suo profilo Facebook diventando in poche ore virale, ma soprattutto scatenando le reazioni furiose da parte delle autorità religiose greche: “Siamo greci. Crediamo nelle nostre tradizioni e nella sacralità dei luoghi. Non possiamo permettere che questi comportamenti disgustosi abbiano la meglio sulla nostra storia millenaria”.

Da qui la decisione del vescovo di Rodi di vietare tassativamente ogni altro matrimonio nei tempi sacri dell’isola: una decisione che ha profondamente addolorato le decine e decine di coppie – molte anche inglesi – che intendevano sposarsi in quei luoghi

To Top