Stoccolma, due esplosioni in centro: un morto

Pubblicato il 11 Dicembre 2010 20:21 | Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2010 21:43

Due esplosioni si sono verificate oggi nel centro di Stoccolma, in Svezia, uccidendo una persona e causando almeno un ferito. A riferirlo è il sito della Bbc, secondo cui le due deflagrazioni sono avvenute nei dintorni della strada dello shopping Drottninggatan.

Una prima esplosione è stata causata da una macchina bianca che è saltata in aria. Subito dopo, un’altro scoppio è stata sentito nelle vicinanze. Le cause, secondo le forze dell’ordine, non sono ancora chiare.

Una portavoce della polizia di Stoccolma, Petra Sjoelander, ha detto che la prima esplosione ha causato il ferimento di due persone mentre una persona è stata trovata morta sul luogo della seconda esplosione. ”Non possiamo confermare che la morte sia legata all’esplosione dell’auto. Stiamo indagando”, ha detto. La portavoce ha aggiunto che la macchina ha preso fuoco ”al termine di una serie di esplosioni che potrebbero essere state causate da bombole di gas”. Sjoelander ha smentito le prime ipotesi della stampa locale secondo cui le esplosioni erano state provocate da materiale pirotecnico custodito nel bagagliaio dell’auto.

La seconda delle due esplosioni potrebbe essere avvenuta all’interno di un negozio in Bryggargatan, secondo il sito online della tv svedese, che cita testimoni oculari. Secondo le stesse fonti, accanto al cadavere rinvenuto a circa 300 metri di distanza dall’auto esplosa in via Olof Palme, vicino a Drottningagatan (la via della regina), la strada pedonale più famosa della capitale svedese, a quell’ora affollata di persone intente nello shopping natalizio, la polizia ha trovato una borsa contenente chiodi.