Stupratore seriale inglese finisce in carcere: ha iniziato la sua “carriera” a soli 14 anni

di Caterina Galloni
Pubblicato il 28 Marzo 2021 13:00 | Ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2021 17:25
Stupratore seriale inglese

Stupratore seriale inglese finisce in carcere: ha iniziato la sua “carriera” a soli 14 anni (foto ANSA)

La “carriera” di uno stup*atore seriale inglese è iniziata a 14 anni violentando tre adolescenti ed è finita a 20, condannato a 11 anni di galera.

Conor Holder, che si definiva un “sadico” poiché traeva piacere nell’infliggere dolore, ha commesso il primo reato a 14 anni, aveva costretto una coetanea a fare se*so orale e detto alla vittima: “Dovrai crescere e affrontarlo”.

Nel tribunale di Hull, il giudice Mark Bury ha spiegato: “Si è sentita costretta a farlo. Ha cercato di allontanarsi, ma tu le hai detto di andare avanti. In quel momento non l’ha denunciato alla polizia”.

Stupratore seriale dai 14 anni ai 20: il racconto

La vittima ha raccontato che negli anni successivi ha sofferto di depressione, ansia e di essersi “completamente chiusa per due anni”.

“Difficilmente uscivo di casa e avevo perso tutti i miei amici. Ho sviluppato una grave forma di ansia sociale e non permettevo a nessuno di toccarmi perché avrei avuto un attacco di panico”, ha detto la vittima.

Ha aggiunto che tuttora ne soffre regolarmente di attacchi di panico, anche in un’occasione in cui in discoteca, nel 2019, si è imbattuta in Holder e si è rivolta alla polizia.

A 17 anni, ha stup*ato un’altra ragazza, è stato arrestato e poi rilasciato sotto indagine. Otto mesi dopo ha violentato in un parco, una 16enne che si “era fidata” di lui.  

Holder è stato condannato per stup*o, tentato stup*o e violenza ses*uale: passerà 11 anni dietro le sbarre e resterà schedato a vita nel registro dei molestatori ses*uali.