Svezia, la bara hi tech con musica e casse per intrattenere…i defunti

Pubblicato il 17 Gennaio 2013 20:44 | Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio 2013 20:53

ROMA – Una bara con la musica preferita: è l’invenzione di uno svedese, Fredrik Hjelmquist, che ha disegnato una cassa con inseriti diffusori acustici per ”intrattenere il defunto e amici e parenti che si raccolgono sulla sua tomba”.

La musica, afferma l’inventore che è commerciante di dispositivi musicali e video, sarà quella scelta dal defunto prima di divenire tale e che lui stesso avrà provveduto ad inserire in un’apposita playlist. Hjelquist è partito dal presupposto che nessuno sa davvero se i morti possano o meno ‘sentire’ qualcosa: ”Noi non lo sappiamo, giusto? – si è chiesto intervistato da Reuters tv – Ma la gente in tutto il modo ha credenze diverse…In Svezia non crediamo a queste cose ma in molte altre parti del mondo qualcuno la pensa diversamente”, ha spiegato.

Lo stesso Hjelquist ha pianificato di dotarsi di una bara hi fi specificando di aver scelto ”l’opera lirica per il grande sonno”. Finora però non ha venduto nessuna cassa musicale che commercializza al prezzo di oltre 30 mila dollari – ma ha detto di aver ricevuto ”innumerevoli richieste di spiegazioni, soprattutto da Usa, Canada e Taiwan”. Hjeilquist non si perde d’animo e si consola così: ”Ozzy Osbourne dovrebbe comprarne una, e così Keith Richards – ha detto – Qualcuno dovrebbe farlo perchè davvero questa bara è bellissima e insieme molto rock n’ roll”.