Svezia, trovato relitto di minisub russo: forse vittime a bordo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 luglio 2015 9:36 | Ultimo aggiornamento: 28 luglio 2015 9:36
Svezia, trovato relitto di minisub russo: forse vittime a bordo

Svezia, trovato relitto di minisub russo: forse vittime a bordo

STOCCOLMA – Il minisub russo è stato trovato in acque svedesi e potrebbe trattarsi di una unità russa affondata di recente. Il battello, che è lungo 20 metri e largo 3, sembra intatto ma a bordo potrebbero esserci vittime.

Guido Olimpio sul Corriere della Sera scrive che il minisub è stato individuato da un gruppo di ricercatori della società Ocean X Team:

“Il sottomarino è stato scovato dalla società Ocean X Team che avrebbe eseguito delle perlustrazioni con un robot in una zona segnalata da una fonte islandese. E la caccia ha portato al “bersaglio”. Il relitto si trova in un punto a circa 3 chilometri dalla costa orientale della Svezia, settore centrale. Un settore molto trafficato, attraversato da pescherecci e cargo. Non si esclude che il minisub possa aver patito un’avaria durante una missione nelle acque svedesi. I portelli del mezzo sono chiusi e al momento non è possibile sapere se a bordo vi siano i resti di vittime o se l’equipaggio sia stato recuperato”.

Non è la prima volta che un sottomarino straniero viene avvistato in acque svedesi:

“Negli anni ‘70-80, lo spazio marittimo svedese è stato violato più volte dalle incursioni di “sub” stranieri, in maggioranza sovietici. Operazioni legate alla raccolta di informazioni sulle difese del paese. Ma non sarebbero mancate visite di battelli della Nato”.