Svezia, uomo trovato morto in casa dopo 18 mesi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Luglio 2013 - 04:03 OLTRE 6 MESI FA
Il centro di Stoccolma

Il centro di Stoccolma

ROMA  – Un uomo è stato trovato morto nella sua casa nel centro di Stoccolma da agenti che erano giunti per eseguire uno sfratto, e il suo decesso risale a 18 mesi fa.

Lo scrive l’agenzia svedese TT secondo la quale nessuno tra i suoi amici, vicini di casa, parenti e conoscenti si sono accorti che l’uomo – il cui affitto veniva pagato automaticamente dalla banca – era morto, con ogni probabilità dal febbraio dello scorso anno. ”La società sta diventando sempre più dura e arida”, ha commentato Viktor Adolphon, della polizia di Stoccolma, aggiungendo che si ritiene che il decesso sia avvenuto per cause naturali.

E si è chiesto: ”Come è possibile che qualcuno giaccia morto nella sua casa senza che nessuno si chieda che fine ha fatto….Nessuno ha notato la sua assenza per ben un anno e mezzo?”. L’agenzia ricorda che il caso non è l’unico avvenuto nella capitale svedese: a maggio il corpo di un cinquantenne e’ stato ritrovato nel suo appartamento e si ritiene che l’uomo fosse morto da almeno due anni. .