Svizzera: femministe ucraine in topless contro la prostituzione

Pubblicato il 10 Novembre 2011 17:16 | Ultimo aggiornamento: 10 Novembre 2011 17:18

GINEVRA – A seni nudi contro lo sfruttamento della prostituzione: quattro attiviste del movimento femminista ucraino Feminen hanno manifestato oggi a Zurigo contro un progetto di ''box'' dove le prostitute potrebbero accogliere i loro clienti. In perizoma e tacchi a spillo, le attiviste hanno bloccato la circolazioe stradale di Sihlquai, arteria a luci rosse della citta' svizzera, ha riferito l'agenzia di stampa svizzera Ats.

''Sappiamo che nessuno ci ascolterebbe se non ci spogliassimo'', ha affermato una delle quattro attiviste. Le ragazze di Feminen sono note per le loro originali manifestazioni, in patria e all'estero. Solo quattro giorni fa erano in azione in piazza San Pietro a Roma.