Bus schiantato, Svizzera si chiede: il tunnel di Sierre è sicuro?

Pubblicato il 15 Marzo 2012 13:06 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2012 13:06

SIERRE (SVIZZERA) – Un bus si è schiantato nel tunnel di Sierre in Svizzera, 28 i morti di cui 22 bambini. Le cause dell’incidente sono ancora da chiarire, ma ora la Svizzera si interroga sulla sicurezza del tunnel. Il quotidiano Le Temps si chiede se i limiti di velocità all’interno del tunnel saranno abbassati e se sia stato progettato in sicurezza. Il dipartimento autostradale svizzero, citato da Le Temps, ha dichiarato che il tunnel costruito nel 1999 è stato progettato e realizzato secondo i più moderni standard di ventilazione, sistemi di segnalazione, uscite di emergenza e sistemi di approvvigionamento energetico.

Le domande a cui rispondere davanti ad una simile tragedia che ha sconvolto le famiglie del Belgio sono molte. Per ora le uniche certezze riguardano l’incidente e le sue vittime, con il bus entrato nel tunnel, il cui limite di velocità è di 100 chilometri orari, e per ragioni sconosciute ha colpito il bordo destro della carreggiata alle 21,15, per poi schiantarsi contro il muro di cemento per le fermate di emergenza.