Tassista inglese stupratore (100 vittime) sarà scarcerato dopo soli 9 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 gennaio 2018 12:26 | Ultimo aggiornamento: 5 gennaio 2018 12:26
tassista-john-worboys

Tassista inglese stupratore (100 vittime) sarà scarcerato dopo soli 9 anni

ROMA – Tassista inglese stupratore (100 vittime) sarà scarcerato dopo soli 9 anni. La polemica diventa scontro aperto nel Regno Unito per la scarcerazione di John Worboys, il tassista inglese che ha violentato a Londra decine di donne dopo averle drogate.

Forti critiche sono arrivate dalle associazioni delle vittime, dai media e dal mondo della politica al Parole Board, la commissione per la libertà vigilata che ha deciso il rilascio del 60enne di Croydon dopo meno di dieci anni di prigione.

E’ così intervenuto il presidente dell’organismo, Nick Hardwick, che ha ammesso la mancanza di trasparenza nel processo di decisione e si è detto pronto a lanciare una consultazione pubblica. Si è detto inoltre “molto preoccupato” per il fatto che alcune vittime di Worboys non siano state informate del suo rilascio.

Ma questo non ferma le polemiche: molti chiedono infatti che vengano pubblicate le motivazioni della scarcerazione. Fra loro la deputata Labour Yvette Cooper, a capo della commissione parlamentare Interni, secondo cui la decisione è “scioccante” e deve essere sottoposta ad un ulteriore esame.