Terremoto Albania: scossa 5.2 a Korca, gente in strada in molte città

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 1 Novembre 2019 9:38 | Ultimo aggiornamento: 1 Novembre 2019 9:38
Terremoto Albania: scossa di magnitudo 5.2 a Korca, gente in strada in molte città

Terremoto Albania: un sismografo in una foto d’archivio Ansa

ROMA – Ancora un terremoto in Albania: una scossa di magnitudo 5.2 è stata registrata la mattina di venerdì 1 novemmbre. Secondo l’Istituto sismologico albanese, l’epicentro è stato vicino alla città di Korca, nell’est del paese, a 25 chilometri di profondità. Al momento secondo i media si sarebbero verificati solo danni materiali, ma non vi è ancora un bilancio ufficiale. Il sisma, sentito anche in molte altre città, ha provocato panico, e in molti si sono riversati nelle strade per il timore di nuove scosse. A settembre una violenta scossa aveva spaventato tutto il Paese.

Il terremoto in Albania di settembre.

Il 21 settembre la terra ha tremato ripetutamente per il sisma più violento degli ultimi 30 anni, non lontano dalla capitale Tirana e a 1 chilometro da Durazzo. Una scossa di magnitudo 5.8, con un epicentro a 34 chilometri dalla capitale e 10 chilometri di profondità, avvertita anche in Puglia, che ha seminato il terrore.

La gente si è immediatamente riversata sulle strade mentre i primi bilanci parlavano di decine di feriti e diverse abitazioni crollate. Secondo i primi dati 60 persone sono state ricoverate negli ospedali di Tirana e Durazzo, le due località dove il terremoto si è sentito in maniera maggiore. Tra questi una persona in condizioni gravi mentre per gli altri si tratterebbe solo di lesioni leggere in varie parti del corpo. (Fonte Ansa).