Terremoto Albania, il console: “I pompieri italiani avrebbero salvato più vite” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Novembre 2019 14:48 | Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2019 14:48
Terremoto Albania, il console: "I pompieri italiani avrebbero salvato più vite" VIDEO

I Vigili del Fuoco in azione in Albania

ROMA – A poche ore dal terremoto che ha colpito l’Albania, e la terra continua a tremare, sono arrivati decine di Vigili del Fuoco italiani per aiutare i soccorritori del posto. Nelle zone colpite dal sisma sono arrivati anche ingegneri e tecnici del Corpo nazionale esperti nella valutazione speditiva di strutture lesionate e analisi del danno a seguito di terremoto.

A ringraziare l’Italia per l’aiuto anche Ilir Meta, presidente della Repubblica albanese: “Voglio dire grazie al popolo italiano e le sue istituzioni per il grande contributo in questa tragedia. Il ringraziamento è doveroso non solo per le squadre altamente professionali che sono al lavoro in questo momento, ma per tutto quello che l’Italia sta facendo per affrontare questa tragedia”. Parole rimarcate anche dal console generale Adrian Haskaj: “Non ho parole. Oggi mi sono commosso più di una volta per questa fratellanza. Tutta l’Italia è in piedi, come un fratello. Ci foste stati voi lì a Durazzo avreste sicuramente salvato tante vite. Noi, purtroppo, non abbiamo esperienza né mezzi: l’aiuto dell’Italia è vitale. Ringrazio di cuore tutti”.

Continua intanto a salire il bilancio delle vittime del terremoto. I morti accertati sono almeno 41: altri 2 cadaveri sono stati estratti dalle macerie a Durazzo. Drammatica la situazione all’hotel Miramare quando i soccorritori hanno portato via il corpo senza vita di un uomo, di circa 50 anni, ed un suo familiare ha avuto un malore dopo essere scoppiato in lacrime. 

Fonti: ANSA – Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev.