Terremoto Grecia: scossa 5 nel Peloponneso, sentita anche in Puglia e Calabria

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 novembre 2018 13:28 | Ultimo aggiornamento: 2 dicembre 2018 15:51
Terremoto Grecia: scossa 5 nel Peloponneso, sentita anche in Puglia e Calabria

Terremoto Grecia: scossa 5 nel Peloponneso, sentita anche in Puglia e Calabria

ATENE – Paura in Grecia e nel sud Italia. Sono state registrate due nuove forti scosse di terremoto in mare a largo di Zante, isola ionica della Grecia occidentale. La prima scossa alle ore alle 10.02 con magnitudo 4.9, la seconda alle 10.09 con magnitudo 5.1 della scala Richter secondo i dati del centro sismico del Mediterraneo “EMSC“.
Le due scosse sono state fortemente avvertite in tutto il Peloponneso occidentale e soprattutto nell’isola di Zante dove in molti sono scesi per strada. La scossa è stata avvertita, seppur lievemente, anche in Puglia e Calabria.

L’Ingv, l’Istituto Nazionale geofisica e vulcanologia, ha individuato l’epicentro del sisma a 20 chilometri di profondità. Non sono ancora stati rilevati danni a persone o cose. 

Sono migliaia le scosse di terremoto in atto nel mar Ionio nelle ultime settimane, dalla prima forte scossa di magnitudo 6.8 sulla scala Richter che negli ultimi giorni di ottobre fece tremare il Mediterraneo. A seguito di quella scossa si è aperta una ferita nel mar Ionio sud-orientale dove è in atto una sequenza di scosse davvero notevole, caratterizzata da migliaia di episodi di debole, media e forte entità.