Terremoto Montenegro, scossa del 4.8 avvertita fino in Puglia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 novembre 2018 16:48 | Ultimo aggiornamento: 13 novembre 2018 16:48
Terremoto Montenegro avvertito fino in Puglia: scossa del 4.8

Terremoto Montenegro, scossa del 4.8 al confine con l’Albania

BELGRADO – Una forte scossa di terremoto è stata registrata al confine tra il Montenegro e l’Albania nel primo pomeriggio del 13 novembre. Il sisma di magnitudo 4.8 è stato avvertito in tutta la costa adriatica, dalla Puglia fino alla Croazia e la Bulgaria. 

La scossa è stata registrata dall’Usgs, la rete sismica americana, alle 14.47 ora italiana con epicentro poco distante dalla città di Ulcinj e ipocentro a 19 chilometri di profondità. In particolare, il luogo dell’epicentro è stato localizzato nel territorio di Dulcigno, comune all’estremo sud del Montenegro non lontano dalla capitale Podgorica e nelle vicinanze del confine con Scutari e San Giovanni Medua in Albania. La scossa è stata avvertita distintamente anche in Puglia, soprattutto nel tratto di costa tra Bari e Brindisi.

Al momento non si segnalano danni a persone o cose.  Tra gli altri Paesi in cui la scossa è stata avvertita distintamente ci sono la Bulgaria, la Bosnia ed Erzegovina, la Croazia, la Grecia, la Serbia e Macedonia.