Terremoto Portogallo, forte scossa del 4.9 vicino Lisbona: avvertita fino a Siviglia in Spagna

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 gennaio 2018 18:17 | Ultimo aggiornamento: 15 gennaio 2018 18:17
terremoto-portogallo

Terremoto Portogallo, forte scossa del 4.9 vicino Lisbona: avvertita fino a Siviglia in Spagna

LISBONA – Una forte scossa di terremoto è stata avvertita in Portogallo alle 12.51 del 15 gennaio, ora italiana. La scossa di magnitudo 4.9 ha avuto epicentro tra Lisbona ed Évora, ma è stata avvertita fino a Siviglia e Cordova in Spagna. Tanta la paura tra la popolazione, che si è riversata in strada. Poi, pochi minuti dopo, una seconda scossa del 2.5 è stata avvertita nella stessa zona.

Il terremoto è stato registrato dal Centro sismico euro mediterraneo e dalla rete sismica del Portogallo. La prima scossa si è verificata alle 11.51 di lunedì 15 gennaio, ora locale, con magnitudo del 4.9 e ipocentro a 16 chilometri di profondità. L’epicentro è stato registrato a 8 chilometri da Arraiolos, vicino Évora, nell’entroterra di Lisbona. La scossa è stata avvertita distintamente anche a Porto, Beja, Aljustrel, Ourique e Castro Verde, in Portogallo, e a Siviglia, Cordova e Huelva, in Spagna.

Dopo appena 4 minuti, alle 11,55 ora locale, una seconda scossa di magnitudo 2.5 è stata avvertita nello stesso epicentro e poi da altre 5 scosse di magnitudo inferiore a 2. La popolazione spaventata dal terremoto si è riversata in strada e la protezione civile portoghese, dopo le prime ricognizioni, ha dichiarato che non ci sono stati danni né feriti, nonostante le tantissime segnalazioni che sono arrivate da diverse città.