Terrorismo, volevano fare attentato alla mezza maratona di Berlino: 6 fermati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 aprile 2018 16:46 | Ultimo aggiornamento: 8 aprile 2018 18:57
Berlino, sventato attentato alla mezza maratone: 4 arresti

Terrorismo, 4 arresti a Berlino: volevano fare attentato alla mezza maratona

ROMA – Volevano fare una strage alla mezza maratona di Berlino dell’8 aprile: 6 uomini vicini ad Amis Amri dell’Isis fermati in Germania.

La polizia tedesca ha sventato un attentato alla mezza maratona che si è svolta domenica 8 aprile a Berlino, fermando 6 uomini accusati di pianificare un attacco con coltelli. In un primo momento, il sito di Welt aveva parlato di 4 fermati, ma il numero è aumentato e si tratterebbe di persone collegate agli ambienti di Anis Amri, l’autore dell’attentato del mercatino di Natale di Berlino di due anni fa.

La casa di uno dei sospettati è stata perquisita in mattinata con dei cani anticrimine addestrati per scoprire gli esplosivi. “Faremmo ulteriori verifiche ma c’era poco margine di tempo”, ha detto un’autorità di polizia a Die Welt. L’attentato si sarebbe dovuto compiere con due coltelli molto affilati in possesso del presunto attentatore, riporta il sito del quotidiano tedesco.

Uno dei quattro uomini fermati dalla polizia con il sospetto che stessero pianificando un attacco con i coltelli alla mezza maratona di Berlino svoltasi oggi era tenuto sotto sorveglianza dalla polizia ormai da diverso tempo. Lo scrive il tabloid Bild.