Texel, la pecora più cara del mondo: 400mila sterline, come una Ferrari

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Marzo 2015 0:19 | Ultimo aggiornamento: 24 Marzo 2015 0:27
Pecore, furto da record: sottratte 8 Texel, valgono come una Ferrari

Pecore, furto da record: sottratte 8 Texel, valgono come una Ferrari

LONDRA – Il furto di bestiame più grave del mondo è andato in scena in Inghilterra, dove ignoti ladri di bestiame hanno rubato otto delle pecore più preziose al mondo: ciascuna di loro valeva infatti oltre 150mila sterline (quasi 200mila euro), più o meno quanto una Ferrari.

Le pecore di razza Texel sono state rubate di giorno da una fattoria. Si tratta di capi di bestiame come considerati veri e propri oggetti di investimento, un pò come i cavalli da corsa, per il loro pedigree.

La texel rappresenta il top per quanto riguarda la produzione di carne sia dal punto di vista quantitativo (eccezionale resa della carcassa), sia dal punto di vista della qualità. Rappresenta inoltre meglio di qualsiasi altra razza ciò che la selezione, di cui gli inglesi sono maestri, è riuscita a produrre, per cui l’allevamento di queste bestie è particolarmente prezioso e laborioso. Lo scorso anno un esemplare di Texel è stato venduto da un allevatore in Scozia per 152mila sterline; il capo venduto a più caro prezzo è stato pagato, sempre in Scozia ma nel 2009, ben 232mila sterline: più o meno 400mila euro.