Dalla tiara di Kate all’addio al celibato William: i bookmakers sono scatenati

Pubblicato il 26 Aprile 2011 20:20 | Ultimo aggiornamento: 26 Aprile 2011 21:29

La tiara indossata da Lady D il giorno delle nozze

ROMA – Un’incredibile fuga dall’altare. Un addio al celibato ‘piccante’. Una pioggia fastidiosa ma non rara in terra inglese. Non c’è dettaglio del matrimonio del secolo che sia sfuggito ai bookmaker inglesi, scatenatissimi nel quotare di tutto e di più. Il prossimo 29 aprile, Will e Kate, potranno rendere ricchi migliaia di scommettitori in tutto il mondo. A partire da chi ha deciso di puntare 6mila sterline sulla possibilità che la futura sposa, al momento del fatidico ‘sì’, indossi la tiara che fu di Lady D.

Oppure quella indossata dalla regina Elisabetta, un evento, quest’ultimo, che porterebbe alle casse di una signora del Berkshire, Inghilterra sud-orientale, 72mila sterline. ”Abbiamo ricevuto puntate sul matrimonio da oltre 100 Paesi diversi su quasi tutte le scommesse che abbiamo aperto”, ha dichiarato all’agenzia specializzata AgiproNews un portavoce di Willam Hill, tra i principali bookmaker d’Oltremanica.

Che, in onore del matrimonio reale, cambierà per un giorno il proprio brand in Will & Kate. Un gesto ‘dovuto’, visto il numero di spunti forniti dalle nozze dei due. Il look della sposa – informa AgiproNews – ha aperto un vero e proprio ‘toto-dress’ con la stilista Sarah Burton, quotata 1 e 50, in netto vantaggio. Sotto osservazione anche il colore del cappello della regina Elisabetta, con il giallo dato per vincente a 2,00. Tra gli imprevisti, il più probabile è una pioggia tipicamente ‘british’, data a 2,25. Meno, un guasto all’auto che porterà Kate in chiesa, quotato a 67. Una ‘tragica’ fuga della sposa dall’altare, invece, è una follia pagata 50 volte la spesa.

A ‘rischio’ anche il testimone Harry: dimenticare gli anelli è una svista quotata 39 a 1, meno probabile uno stato di ebbrezza quanto mai inopportuno durante il discorso al banchetto, pagato 39 volte la posta. Un pisolino del nonno Filippo di Edimburgo, durante la cerimonia, è infine un imprevisto quasi ‘consigliato’, pagato infatti 9 a 1. Più facile puntare sulle lacrime dei familiari. Quelle della madre di Kate, Carole, sono date a 3, quelle della sposa a 3,5. Mentre un commosso papà Carlo vale 21 a 1, più delle lacrime della regina, pagate 17 volte la posta. Tra gli scoop in vista dell’altare, regna il più classico degli Stag Night, l’addio al celibato d’Oltremanica: Will pizzicato in uno strip club paga 22 volte la posta.

E i bookmaker si siano scatenati anche sul numero di telespettatori inglesi dell’evento dell’anno. La possibilità che siano piu’ dei 28,4 milioni delle nozze tra Carlo e Diana è data vincente, a 1,4. Un’eventualità che, punzecchiano i bookie, potrebbe far andare in tilt la diretta in streaming sul portale della Bbc, evento pagato 8 a 1.