Times: “Lamolinara e McManus uccisi in bagno”

Pubblicato il 10 Marzo 2012 8:13 | Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2012 8:19

LONDRA – Dopo l'inizio del raid delle forze speciali britanniche e nigeriane a Sokoto Chris McManus e Franco Lamolinara sono stati sospinti nel bagno del compound dai rapitori e uccisi a bruciapelo. Lo ha raccontato al Times una donna di nome Hauwa, la moglie 31enne di un custode che ha perso la vita nello scontro a fuoco.

Hauwa potrebbe essere l'ultima persona, oltre ai membri della gang, che ha visto vivi di due ostaggi.

''Erano nel salone del compound quando le mura sono state scosse da una esplosione, e due rapitori sono rimasti uccisi da proiettili entrati nella stanza'', ha raccontato la donna: ''Lo scontro a fuoco si intensificava e due degli uomini hanno spinto gli ostaggi nel bagno. Ho sentito dei colpi e sono scappata. Non so come sono sopravvissuta''.