Funerali di Merah: Algeri rifiuta il corpo, sarà seppellito a Tolosa

Pubblicato il 29 Marzo 2012 12:50 | Ultimo aggiornamento: 29 Marzo 2012 13:10

PARIGI – I funerali di Mohammed Merah, il killer di Tolosa rimasto ucciso dopo un lungo assedio delle forze speciali francesi, si terranno in Francia dopo il rifiuto dell’Algeria, paese di origine della famiglia di Merah, di accogliere le sue spoglie ”per motivi di sicurezza”. Abdallah Zekri, rappresentante del rettore della Grande moschea di Parigi, ha riferito che i funerali si terranno alle 17 del 29 marzo vicino Tolosa. Le spoglie daranno inumate nel settore musulmano del cimitero di Cornebarrieu.

Zekri aveva spiegato: “Sono stato incaricato dalla famiglia di organizzare i funerali nelle prossime 24 ore in Francia, in accordo con le autorità, perché l’Algeria ha rifiutato di accogliere il corpo di Mohamed Merah per motivi di sicurezza”. Il responsabile religioso si trova a Tolosa, nel sud-ovest della Francia, dove il killer ha ucciso un militare e poi tre bambini e un professore di una scuola ebraica.

Il corpo di Merah sarebbe dovuto partire per Algeri con un volo di linea Air Algerie  per essere sepolto a Bezzaz, un paese a diverse decine di chilometri da Algeri, di cui è originario il padre di Merah. Le autorità del Comune di Souagui, nella provincia di Medea, hanno respinto, per motivi di ordine pubblico, la richiesta di seppellire nel suo cimitero la salma di Merah. A riferirlo era stato il sito algerino on line Tsa.

Souagui è la città natale del padre del giovane assassino. La decisione, scriveva ancora il sito Tsa, dovrà essere ora notificata alla famiglia di Mohamed Merah. La madre del killer risiede in Francia, mentre il padre tornò in Algeria dopo il divorzio. Proprio il padre disse di voler seppellire il figlio nella sua città. La vicenda della tomba di Merah ha sollevato un’enorme eco mediatica che Amar Belani, il Ministero degli Affari esteri algerino, ha deplorato in una dichiarazione alla stessa Tsa.