Tom Carsolio muore sul Monte Bianco, era una giovane promessa del trail

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 ottobre 2017 19:45 | Ultimo aggiornamento: 24 ottobre 2017 19:45
monte-bianco

Tom Carsolio muore sul Monte Bianco, era una giovane promessa del trail

AOSTA – Tom Carsolio,19 anni, promessa del trail, è morto sul versante francese del massiccio del Monte Bianco.

L’incidente è avvenuto ieri poco sotto il rifugio Durier (3.358 metri), nella zona del Colle del Miage.

Carsolio, promessa degli sport in montagna (in particolare del trail), era con un compagno che, rimasto illeso, ha provato a rianimarlo con un massaggio cardiaco. Il giovane è morto dopo un’agonia di diverse ore.

“Ieri mattina c’era molta neve. Tom è scivolato e ha provocato il distacco di una valanga, precipitando per 200 metri”, spiega Jean-Louis Verdier, guida alpina e assessore a Chamonix. I soccorritori hanno ricevuto l’allarme poco prima delle 10.

A causa del maltempo l’elicottero non è riuscito ad arrivare in quota e le squadre a piedi, rallentate dalla neve che arrivava alle ginocchia. I due ragazzi sono stati raggiunti solo alle 18. Il campione di skyrunning Kilian Jornet ha ricordato Carsolio su facebook.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other