Turchia, attentato a Sud-Est. Esplode autobomba davanti a governatorato: 8 morti

Pubblicato il 20 agosto 2012 20:41 | Ultimo aggiornamento: 20 agosto 2012 21:50

turchia mappaANKARA – Attentato nel sud est della Turchia: un’autobomba è esplosa dinanzi alla sede del governatorato nella città di Gazantiep (Anatolia), in Turchia sud-orientale. Il bilancio è di almeno otto morti e numerosi feriti.

L’esplosione è avvenuta di fronte a un commissariato di polizia e non lontano dell’edificio del governatorato regionale. Le immagini delle tv turche hanno mostrato danni gravi, veicoli in fiamme, pompieri in azione e viavai di ambulanze.

La pista curda. L’Anatolia sud-orientale è una regione a maggioranza curda ed è stata teatro di numerosi attentati attribuiti al Pkk (il Partito dei lavoratori curdi). Gaziantep, che è una città-capoluogo con oltre 1,2 milioni di abitanti e si trova non molto lontano dal confine con la Siria, è stata tuttavia relativamente risparmiata negli ultimi anni dal ciclo di violenze legato alla rivolta indipendentista curda e alla repressione turca (circa 45.000 vittime in totale dal 1984).