Turchia, morti in un incidente due dipendenti dell’Ansaldo Energia

Pubblicato il 29 Febbraio 2012 19:42 | Ultimo aggiornamento: 29 Febbraio 2012 19:50

GENOVA – In un incidente stradale avvenuto in Turchia due dipendenti di Ansaldo Energia, l'ingegnere Angelo Canale, 62 anni, di Genova, e il tecnico Salvatore Parisi, 39 anni, di Milazzo, sono morti. Un terzo dipendente, Enrico Foglino, e' rimasto ferito. Le sue condizioni non sono gravi.

Lo ha confermato a Genova la societa', precisando che l'incidente e' avvenuto mentre i tre uomini stavano rientrando a Istanbul dalla centrale di Tuncbilek-Tavsanli-Kuthaya, dove avevano eseguito un'ispezione su una turbina a vapore.

Dalle prime informazioni, pare che un camion abbia effettuato un salto di corsia su una strada coperta dalla neve, ma non si hanno al momento dettagli sulla esatta dinamica dell'incidente.

Ansaldo Energia ha precisato che l'ingegner Canale era considerato uno dei maggiori esperti italiani, e non solo, nel campo delle turbine a vapore. Negli ultimi anni si era dedicato con grande passione e disponibilita' anche alla scuola di formazione per interni ed esterni di Ansaldo Energia.