Ucraina, Anatoli Klian morto: ucciso a Donetsk il reporter russo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Giugno 2014 14:37 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2014 14:37
Ucraina, Anatoli Klian morto: ucciso a Donetsk il reporter russo

Anatoli Klian, il reporter russo ucciso in Ucraina (Foto Ansa)

MOSCA – Anatoli Klian è il reporter russo ucciso a Donetsk, in Ucraina, dai proiettili esplosi durante una sparatoria il 30 giugno. Klian era un giornalista della principale rete tv pubblica russa che stava lavorando a un reportage con dei separatisti filorussi nelle vicinanze di un’unità militare ucraina, nei pressi di Donetsk. A dare la notizia della morte del reporter è stata la stessa emittente, Perviy Kanal.

Klian aveva compiuto diverse missioni pericolose, fa sapere l’emittente sul proprio sito, insieme ad un gruppo di giornalisti russi stava seguendo a bordo di un pullman i filorussi dell’autoproclamata Repubblica di Donetsk che si accingevano a incontrare le madri di alcuni soldati che erano venute a supplicare che i loro figli potessero lasciare la zona.

La tv in una nota ha scritto:

“Una volta sul posto, sono partiti dei tiri da parte dei militari e Anatoli Klian è stato colpito a morte al ventre”.