Valanga sulle Alpi francesi: 5 morti, forse un italiano

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 Aprile 2015 19:44 | Ultimo aggiornamento: 1 Aprile 2015 22:19
Valanga sulle Alpi francesi: 3 morti, 4 ancora sepolti dalla neve

Valanga sulle Alpi francesi: 3 morti, 4 ancora sepolti dalla neve

PARIGI – Dopo il disastro aereo Germanwings le Alpi francesi sono di nuovo teatro di tragedia. Almeno cinque persone sono morte in una valanga sul massiccio degli Ecrins, nel dipartimento francese delle Hautes-Alpes, non lontano dal villaggio di Vallouise. Tra loro, scrive l’Ap citando funzionari francesi, ci sarebbe anche un italiano. Mentre la Farnesina, in stretto contatto con il consolato a Nizza, non conferma né smentisce la notizia e fa sapere che sono ancora in corso le indagini per accertare l’eventuale coinvolgimento di italiani.

A fare il conto delle vittime è stata la prefettura delle Hautes-Alpes, precisando che al tragico bilancio si aggiunge un ferito molto grave: soccorso in stato d’arresto cardio-respiratorio, è attualmente in rianimazione.

La valanga è caduta intorno alle 15.00 sul colle Emile Pic, a oltre tremila metri di altezza. Le prime testimonianze parlano di un fenomeno di grande portata, “spettacolare”. Le squadre della Gendarmeria di alta montagna di Briancon, dell’Isère e di Modane hanno avuto non pochi problemi per trarre gli sciatori in salvo. Nel luogo della valanga il vento soffiava a oltre 80 km orari, complicando le ricerche.

Praticamente in simultanea, la morte di altri due sciatori fuori pista. “Viviamo una giornata nera nelle Hautes-Alpes perché oltre alla valanga abbiamo avuto nella stessa giornata due sciatori morti durante una sciata fuori pista”, ha riferito il prefetto, Pierre Besnard. aggiungendo: “Tutto lascia pensare che abbiano urtato le rocce e siano caduti”. Per loro non c’è stato nulla da fare.