Varsavia, Salvatore Cipolletti morto precipitando da una casa: era in vacanza con amici

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 19 marzo 2019 9:53 | Ultimo aggiornamento: 19 marzo 2019 9:53
Varsavia, Salvatore Cipolletti di Ponsacco morto precipitando da una casa: era in vacanza con amici

Varsavia, Salvatore Cipolletti morto precipitando da una casa: era in vacanza con amici (foto d’archivio Ansa)

VARSAVIA – Salvatore Cipolletti è morto a Varsavia: il giovane italiano (24 anni) è precipitato dal quinto piano di un appartamento preso in affitto nella capitale della Polonia durante una vacanza insieme ad alcuni amici.

La vittima, è originaria di Ponsacco (Pisa), e si trovava nella capitale polacca dal 7 marzo insieme a due amici anche loro provenienti dalla Valdera. La morte risalirebbe al 9 marzo ma la notizia è stata diffusa solo adesso dai giornali toscani. Sull’episodio indaga la polizia di Varsavia.

Secondo quanto si è appreso, il giovane sarebbe precipitato durante una serata trascorsa insieme ai due amici italiani e a altri due polacchi e non sono ancora state chiarite le circostanze della caduta. Le autorità polacche indagano a 360 gradi e non escludono alcune ipotesi: dall’incidente alla caduta accidentale in seguito a un malore per l’eventuale abuso di sostanze fino all’omicidio. I familiari del giovane si trovano in Polonia e sono assistiti dall’ambasciata italiana ma la salma di Cipolletti non è ancora stata restituita alla famiglia e tornerà in Italia insieme ai parenti solo nei prossimi giorni quando le autorità polacche avranno terminato gli accertamenti scientifici sul corpo del ventiquattrenne. (Fonte Ansa).