Vegani contro banconote in Inghilterra: “Tracce di grasso animale”

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 novembre 2016 13:31 | Ultimo aggiornamento: 30 novembre 2016 13:32
Vegani contro banconote in Inghilterra: "Tracce di grasso animale"

Vegani contro banconote in Inghilterra: “Tracce di grasso animale”

LONDRA – Vegani contro la Banca d’Inghilterra: le nuove banconote da 5 sterline contengono grasso animale. In Gran Bretagna è esplosa una curiosa polemica, molto accesa su Twitter, soprattutto tra gli animalisti. La banca centrale britannica ha, dopo 320 anni, deciso di mandare in pensione i vecchi biglietti di carta di cotone per usare un polimero che renderà le banconote resistenti, impermeabili e più difficili da falsificare. Tutto bene? Non proprio.

A domanda diretta la Banca d’Inghilterra, in risposta a un utente, ha fatto sapere che i nuovi tagli contengono ” tracce di sego (in inglese “tallow”, il grasso che circonda gli organi interni dei bovini, usato per candele e saponi)”.

Da questa dichiarazione a una pioggia di tweet polemici dei vegani è stato un attimo. “Che considerazione è stata data ai vegani e a i loro diritti umani?”. “Rimuovetele immediatamente dalla circolazione, sono un’offesa e una sciagura per tutti i vegani e i vegetariani”. Una donna si dichiara “orripilata dallo scoperta di qualcosa di così agghiacciante”.

E poi ci si sono messi anche gli utenti che hanno preso in giro i vegani, senza contare quelli che hanno fatto notare che l’uso di un materiale riconducibile ai bovini potrebbe offendere la nutrita comunità indù e sikh del Paese.

La banca d’Inghilterra non ha aggiunto altro ma ma intanto è partita una petizione su Change.org per chiedere il ritiro dei biglietti.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other