Vendetta dopo 30 anni: uccide il cugino per una faida familiare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Ottobre 2014 12:37 | Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre 2014 12:37
UCCIDE IL CUGINO PER UNA 'FAIDA' FAMILIARE. LA VENDETTA SERVITA FREDDA: 30 ANNI DOPO

Thomas Ward, la vittima

LONDRA (REGNO UNITO) – James “Young Fox” Ward ha atteso ben 30 anni prima di concludere una faida familiare e uccidere suo cugino, Thomas Ward, reo di essere il figlio dell’uomo che aveva ucciso i fratelli del killer.

Una lunga attesa quella di James, che ha aspettato che il cugino diventasse papà e, nel momento di massima felicità personale per lui, ha deciso di ucciderlo.

“Sono io il tuo nemico, ho intenzione di aspettare fino a quando sarete al massimo della vostra felicità, poi ti ucciderò”, aveva detto il killer alla vittima nel 2011.

Circa un anno fa, pochi giorni dopo essere diventato papà, Thomas Ward è stato ucciso brutalmente davanti gli occhi di sua moglie, con un colpo di fucile calibro 12. Il killer, subito dopo l’omicidio, è fuggito in Danimarca, ma la polizia lo ha acciuffato e ora dovrà rispondere di omicidio.