Gran Bretagna: test di inglese obbligatori per sposi stranieri

Pubblicato il 30 Novembre 2010 15:16 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2010 19:52

Chi vuole sposare una persona di nazionalità britannica o che risiede nel Regno Unito dovrà prima superare un test d’inglese. Una nuova legge che entra in vigore lunedì prossimo obbligherà tutti gli stranieri che vogliono trasferirsi in Gran Bretagna a dimostrare un’adeguata conoscenza della lingua inglese. La legge ha lo scopo di limitare il numero di matrimoni fasulli e di aiutare gli immigrati a integrarsi meglio nella società.

Secondo quanto riporta il Daily Telegraph, circa 40.000 persone tra cui coppie gia’ sposate, fidanzati stranieri e coppie omosessuali verranno affette dalla nuova normativa. I richiedenti del visto inglese dovranno passare un’esame orale per cui saranno necessarie all’incirca 50 ore di lezioni preparatorie che ciascun candidato dovrà pagarsi da sè.

Secondo quanto riporta il Telegraph, gli stranieri dovranno dimostrare una conoscenza dell’inglese ”pari a quella di un bambino di sei anni”. Damian Green, il ministro inglese dell’immigrazione, ha detto: ”La conoscenza della nostra lingua e’ un prerequisito per chiunque voglia abitare nel Regno Unito, per questo stiamo rendendo obbligatorio un’esame che verifichi che tutti gli immigrati lo sappiano parlare”. Green ha proseguito dicendo che ”parlare l’inglese promuove l’integrazione nella societa’ inglese e offre piu’ opportunita’ all’immigrato”.