Volkswagen: 2,8 milioni di auto truccate in Germania

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Settembre 2015 20:45 | Ultimo aggiornamento: 25 Settembre 2015 20:49
Volkswagen: 2,8 milioni di auto truccate in Germania

Volkswagen: 2,8 milioni di auto truccate in Germania

ROMA – Sono 2,8 milioni i veicoli circolanti in Germania coinvolti nello scandalo dei test truccati da parte del gruppo Volkswagen, e fra questi vi sarebbero anche vetture di cilindrata 1.200, inferiore a quanto finora pensato, nonché alcuni furgoni. Lo ha dichiarato il ministro dei Trasporti tedesco Alexander Dobrindt, aggiungendo che le manomissioni sono senza dubbio “illegali”.

Intanto la Svizzera ha bloccato la vendita dei veicoli diesel del gruppo Volkswagen coinvolti nello scandalo. Lo riporta Bloomberg citando Fedro, l’ufficio federale della viabilità elvetico. Le macchine già vendute e immatricolate non sono colpite dal provvedimento, che riguarderebbe circa 180.000 veicoli.

Volkswagen gestiva i risultati dei test antismog, che ora ammette essere falsi, dagli uffici tedeschi. Lo riporta l’agenzia Bloomberg citando alcune fonti, secondo le quali i criteri, i risultati e l’ingegneria delle auto che non centravano i target delle emissioni, erano supervisionati dai manager di Wolfsburg, sede di Volkswagen.

E il dieselgate rischia di mettere a serio rischio il valore del marchio Volkswagen che si è già ridotto di 10 miliardi di dollari. “All’inizio di quest’anno abbiamo valutato il marchio 31 miliardi di dollari, in crescita rispetto ai 27 miliardi del 2014, ma adesso ci aspettiamo una riduzione di questo asset di circa 10 miliardi”, sottolinea David Haigh, ceo di Brand Finance, durante un intervento alla Cnn. Haigh rileva anche che ci vorranno “dai 5 ai 10 anni per ritornare ai valori attuali”.

Intanto il consiglio di amministrazione della casa automobilistica ha nominato l’ex numero uno di Porsche, Matthias Mueller, nuovo Ceo dopo l’addio di Martin Winterkorn.