Vulcano Islanda: cancellati 1000 voli

Pubblicato il 17 maggio 2010 10:08 | Ultimo aggiornamento: 17 maggio 2010 10:38

Il vulcano islandese

L’eruzione del vulcano islandese continua a creare problemi al traffico aereo. Nella giornata di lunedì 17 maggio, secondo la società Eurocontrol, la nube di cenere  causerà  la cancellazione di almeno 1.000 voli sui 28.000 previsti.

I disagi riguardano, di riflesso, anche gli aeroporti italiani.  Voli per Londra e Amsterdam cancellati in mattinata all’aeroporto di Fiumicino come conseguenza della chiusura degli scali di Heathrow e di Gatwick, i due principali aeroporti di Londra (dalle 01.00 alle 07.00 locali- 02.00-08.00 italiane), e degli aeroporti olandesi di Amsterdam-Schiphol e di Rotterdam (chiusi dalle 5.00 alle 15.00), a causa dello spostamento verso sud delle ceneri vulcaniche provenienti dall’Islanda.

In particolare a Fiumicino, per ora, risultano soppressi due collegamenti in partenza per Londra e altrettanti in arrivo e sei voli per Amsterdam (3 in partenza e 3 in arrivo). A Ciampino, invece, la compagnia irlandese Ryanair ha cancellato un volo per Edimburgo.