Vuole bere. La cameriera gli dice no. Lui demolisce il pub

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Ottobre 2015 13:42 | Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre 2015 13:42
Vuole bere. La cameriera gli dice no. Lui demolisce il pub

Vuole bere. La cameriera gli dice no. Lui demolisce il pub

LONDRA – Vuole bere, prende la macchina e va al suo pub. Non il suo pub preferito ma il suo pub di proprietà. Chiede alla cameriera un drink ma lei si rifiuta di dargli da bere perché sono passate le undici di sera e dopo le undici di sera non si possono servire alcolici. Allora furioso Mark Swistun, questo il nome del protagonista della storia, esce dal pub si mette alla guida del suo escavatore parcheggiato poco lontano, prende la rincorsa e demolisce, letteralmente, il locale.

La notizia è riportata dal giornale inglese Metro. Royal Oak: questo il nome del pub demolito dal suo stesso proprietario. Pub che si trova, o meglio, che si trovava a Penclawdd, un piccolo villaggio di pescatori in Galles. Quando gli agenti sono arrivati sul posto erano increduli. Tra l’altro impossibilitati nell’accusare Mark di qualsiasi cosa visto che il pub è, o meglio, era suo. Un agente ha dichiarato: “Non potevamo accusarlo di nulla. L’edificio è di sua proprietà”.