Willy Toledo, attore spagnolo arrestato per aver bestemmiato su Facebook

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 settembre 2018 23:12 | Ultimo aggiornamento: 13 settembre 2018 23:16
Willy Toledo, attore spagnolo arrestato per aver bestemmiato su Facebook

Willy Toledo, attore spagnolo arrestato per aver bestemmiato su Facebook

MADRID – Lo hanno arrestato perché ha bestemmiato su Facebook. Accade in Spagna dove Willy Toledo, popolare attore di cinema e tv è finito in carcere per aver “ridicolizzato Dio e la vergine Maria”.

In un post pubblicato oltre un anno fa sulla sua pagina Facebook, l’attore aveva scritto parole irripetibili in difesa di tre donne, a loro volta accusate di blasfemia per aver manifestato in un corteo a Siviglia, con una gigantesca vagina simulando una processione.

A seguito della manifestazione si era sollevato un intenso dibattito e Toledo era intervenuto in difesa delle tre donne accusate di aver urtato la sensibilità dei credenti. Ma ci ha messo un po’ troppa enfasi, insultando l’Altissimo e mettendo addirittura in discussione la verginità della Madonna.

L’attore è stato quindi denunciato dall’Associazione Spagnola degli Avvocati Cristiani ma per ben due volte si è rifiutato di comparire dinanzi al giudice, affermando che la blasfemia non può configurarsi come reato.

“Non ho commesso nessun reato e quindi non c’è bisogno di comparire davanti a un giudice” aveva scritto su Facebook appellandosi alla libertà di espressione. In solidarietà di Toledo sono intervenuti numerosi colleghi attori, tra i quali il premio Oscar Javier Bardem che ha parlato di un ritorno agli anni bui del regime franchista.