2 tonnellate di cocaina, 24 arresti: smantellato cartello della ‘ndrangheta del boss Pasquale Bifulco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Marzo 2014 14:26 | Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2014 14:26
2 tonnellate di cocaina, 24 arresti: smantellato cartello della 'ndrangheta del boss Pasquale Bifulco

2 tonnellate di cocaina, 24 arresti: smantellato cartello della ‘ndrangheta del boss Pasquale Bifulco

REGGIO CALABRIA, 20 MAR – Un sodalizio, un’alleanza criminale di matrice ‘ndranghetista collegato alle cosche Ietto, Cua, Pipicella operanti sulla fascia ionica reggina, che acquistava e importava dal Sud America enormi quantitativi di cocaina a bordo di navi mercantili provenienti principalmente dal Brasile e dal Perù.

Appartenevano a loro le due tonnellate di cocaina sequestrate in due anni di indagini dai finanzieri del Goa di Catanzaro. Per una valore totale di 400 milioni. La cocaina, infatti, veniva pagata in Sud America al prezzo base di circa 4.000 al chilogrammo.

Con l’ultimo sequestro di oggi sono state anche arrestate 24 persone appartenenti al sodalizio (operazione “Buongustaio”).

La cocaina, infatti, veniva pagata in Sud America al prezzo base di circa 4.000 al chilogrammo.

A capo dell’organizzazione, si legge nelle carte, Pasquale Bifulco, narcotrafficante di Natile di Careri, un paesino ai piedi dell’Aspromonte nella Locride. Poi il braccio destro, Vito Zinghinì e il montenegrino Vladan Radoman.

Tutti i sequestri, nel dettaglio:

In particolare sono stati sequestrati 169 chili di coca in Brasile il 17 agosto del 2012 e, nel corso dello stesso anno, 313 nel porto di Leixoes (Portogallo), 118 nel porto di Gioia Tauro e 76 nel porto di Gioia Tauro. Nel 2013 sono stati sequestrati 100 chili di cocaina nel porto di Valencia (Spagna), 191 nel porto di Anversa (Belgio), oltre cinquecento nel porto di Gioia Tauro e 108 in Brasile.