Natale. Confesercenti, abiti, libri e cibo i regali preferiti

Pubblicato il 3 dicembre 2016 11:07 | Ultimo aggiornamento: 3 dicembre 2016 11:07
Un vestito per Natale

Un vestito per Natale

ROMA – Abbigliamento, libri, vini, cibo e prodotti tecnologici: sono questi – secondo un’indagine Confesercenti Swg – i regali che gli italiani preferirebbero trovare quest’anno sotto l’albero.

Il 72% del campione intervistato – sottolinea l’associazione dei commercianti – ha tagliato le proprie spese durante l’anno (dato in calo rispetto all’87% dell’anno scorso), soprattutto per l’abbigliamento e questo potrebbe spiegare la preferenza per doni utili, oggetti ai quali magari si è rinunciato a spendere durante l’anno.

Nella top ten dei desideri ci sono anche profumi ed elettrodomestici (al sesto posto) ma soprattutto buoni acquisto (gift card), al quinto posto con il 27% del campione che li mette tra i doni più ambiti.

Al primo posto ci sono i capi di abbigliamento (scelti dal 37% del campione), seguiti a sorpresa dai libri (35% del campione) mentre cibo e vini sono al terzo posto della graduatoria con il 32% del gradimento. I gioielli hanno solo l’8% dei consensi mentre i viaggi sono al 6%. La stessa percentuale (6%) dichiara preferenza per la busta di denaro, ambita soprattutto dagli intervistati più giovani.

Tra chi taglia la spesa quest’anno (quasi tre intervistati su quattro), il 24% confessa di aver ridotto soprattutto le risorse da ‘investire’ in vestiti, calzature ed accessori. Una spending review – spiega la Confesercenti – dettata dalla necessità e dall’incertezza economica, non dalla volontà, a cui sperano di rimediare con i regali di Natale. Lo stesso vale per le vacanze, che sono state tagliate durante l’anno da un intervistato su dieci, e per la tecnologia, ridotta dal 13% degli intervistati.