Tortona, clochard italiano muore di freddo in un capannone

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 febbraio 2018 5:30 | Ultimo aggiornamento: 9 febbraio 2018 1:26
Tortona, clochard italiano muore di freddo in un capannone

Tortona, clochard italiano muore di freddo in un capannone

ALESSANDRIA – Un clochard italiano di 54 anni è stato trovato morto in un capannone di Tortona, in provincia di Alessandria, l’8 febbraio. L’uomo aveva trovato rifugio nell’ex fabbrica della Niga Calze e sul corpo non presentava segni di violenza, motivo per cui i carabinieri ritengono che sia rimasto vittima del freddo.

Maria Teresa Marchese su La Stampa scrive che la vittima era un uomo senza fissa dimora e la sua scomparsa era stata segnalata ai carabiniere, che hanno iniziato a cercarlo. Poi la scoperta del cadavere nella fabbrica, dove l’uomo aveva trovato riparo per la notte:

“I pompieri hanno montato le torri-faro per illuminare la zona, che è in stato di abbandono. Circa un’ora dopo, in uno dei capannoni, su un materasso, è stato scoperto il corpo senza vita. Non sono state trovate tracce evidenti di violenza. È intervenuto anche il medico legale. Solo un esame più approfondito consentirà di stabilire la cause del decesso”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other