4 novembre, l’ex generale contro il manifesto del ministero della Difesa: “Umilia i nostri caduti”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 ottobre 2018 11:51 | Ultimo aggiornamento: 22 ottobre 2018 11:51
4 novembre difesa

4 novembre, l’ex generale contro il manifesto del ministero della Difesa: “Umilia i nostri caduti”

ROMA – Un soldato che aiuta un’anziana, un marinaio che porta in salvo un piccolo naufrago, un militare dell’Aeronautica che salva un escursionista in pericolo ed un carabiniere che abbraccia un ragazzo. Quattro immagini e una frase: “Le nostre forze, armate di orgoglio e umanità”.

La locandina del ministero della Difesa per il 4 novembre, che quest’anno celebrerà anche il centenario della fine della Prima Guerra Mondiale, solleva critiche, non solo tra i militari ma anche sui social. L’ex generale Marco Bertolini, parà di lungo corso e fino a poco tempo fa capo del Coi, affida ad un articolo pubblicato sul sito CongedatiFolgore, e rilanciato sui social con molte condivisioni, il suo duro atto d’accusa. Parla di “immagini da ‘Festa della Mamma’” che disonorano i Caduti.

Questo uno stralcio dell’articolo di Bertolini su CongedatiFolgore:

[…] Non è così che si onorano i nostri caduti. Che dopo le strisciate di sangue italiano lasciate in Somalia, Iraq, Afghanistan, Balcani, Libano in questi ultimi decenni, si arrivasse a immagini da “Festa della Mamma” di infimo ordine come queste per commemorare il primo centenario dell’unità nazionale e per ricordare i sacrifici dei nostri Soldati dell’inizio del secolo scorso è veramente scoraggiante […]  Il manifesto evidenzia in maniera lampante l’idea che una parte della nuova dirigenza politica ha delle forze armate. L’immagine si commenta da sola e non ha bisogno di parole inutili. Se ne può semplicemente dedurre che è ovvio che non ci si faccia scrupoli a disarmarle, sottofinanziarle e trattarle con toni irriverenti come è avvenuto in più di un’occasione ultimamente. Come se fossero un inutile e costoso orpello da snaturare e anemizzare, in attesa che muoiano da sole […]

Immediata la replica della Difesa, che spiega come la locandina, già utilizzata durante incontri e dibattiti ufficiali, “esprime tutta la solidarietà e l’umanità dei nostri uomini e delle nostre donne nelle Forze Armate”.

Il manifesto del ministero della Difesa per il 4 novembre