A1, madre e figlio scendono da auto ferma su corsia d’emergenza: lui muore travolto da tir

di Redazione blitz
Pubblicato il 30 Novembre 2018 10:23 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2018 10:23
a1 incidente

A1, madre e figlio scendono da auto ferma su corsia d’emergenza: lui muore travolto da tir

AREZZO – Madre e figlio scendono dall’auto sull’autostrada A1, lui viene travolto da un tir e muore, la donna è stata soccorsa e portata in ospedale. Illeso il padre.

E’ successo ieri sera, 29 novembre, poco dopo le 22, nel tratto fra i caselli di Valdarno e Arezzo, in direzione Roma.

La vittima, con disabilità psichiche, aveva 30 anni. La famiglia, di Roma, viaggiava su una Renault Scenic che si è fermata nella corsia di emergenza.

Secondo una prima ricostruzione della Polstrada il trentenne è sceso dalla vettura attraversando la carreggiata.

La madre, 68 anni, gli è andata dietro ed entrambi sono stati investiti dal tir il cui conducente se li è trovati all’improvviso davanti nella corsia di sorpasso.

I soccorsi sono scattati subito: il 118 ha raggiunto il punto, il chilometro 341 in direzione sud, al confine di Terranuova, e ha constatato il decesso del ragazzo.

In codice rosso la madre, per lei richiesto l’intervento del Pegaso che l’ha portata a Careggi per la frattura della gamba: non rischia la vita.

Illeso il camionista coinvolto, che non è riuscito a evitare l’impatto: sotto choc come il padre del ragazzo, che era in auto e ha assistito alla scena.