A10, sparatoria vicino al campo del Genoa: feriti 3 carabinieri

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 novembre 2017 17:42 | Ultimo aggiornamento: 28 novembre 2017 18:26
carabinieri-a10

A10, auto travolge carabinieri dopo l’alt: 3 feriti e sparatoria a Genova-Pegli

GENOVA – L’auto non si è fermata all’alt dei carabinieri sull’autostrada A10 all’altezza di Genova-Pegli, travolgendo i militari e ferendoli. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio del 28 novembre e i due investitori in auto sono fuggiti dopo aver ingaggiato una sparatoria con i carabinieri proprio vicino al campo del Genoa.

Il sito del Secolo XIX scrive che secondo una prima ricostruzione, i carabinieri delle due pattuglie hanno esploso almeno cinque colpi di pistola per cercare di fermare la vettura che li ha travolti e che è risultata rubata:

“I ladri nel tentativo di guadagnare la fuga hanno speronato una delle due auto e investito un militare. Tre carabinieri sono rimasti feriti, tra cui una donna che è stata trasportata d’urgenza in ospedale dal 118, non dovrebbe essere comunque in pericolo di vita. Due ambulanze sul posto.

I ladri dopo aver abbandonato l’auto sulla rampa si sono dati alla fuga e sono attualmente ricercati in tutta la zona. Anche in aree di pertinenza del centro sportivo del Genoa. Il fatto è avvenuto poco dopo le 16, immediato l’arrivo di rinforzi e delle volanti della polizia.

Gli spari hanno indotto in via precauzionale il Genoa a sospendere l’allenamento sul campo sportivo sottostante, il “Signorini”. Subito interrotto il traffico sulla rampa. L’allenamento è ripreso dopo una quindicina di minuti, il traffico è ripreso poco dopo a senso alternato”.