A14, mezzo pesante con escavatore urta cavalcavia: chiuso tratto tra Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio Fermo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Luglio 2020 12:49 | Ultimo aggiornamento: 28 Luglio 2020 12:49
A14, foto d'archivio Ansa

A14, mezzo pesante con escavatore urta cavalcavia: chiuso tratto tra Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio Fermo (foto d’archivio Ansa)

Un mezzo pesante che trasportava un escavatore ha urtato un cavalcavia.

Per questo dalle 10 di oggi, martedì 28 luglio, sull’autostrada A14 è chiuso il tratto Porto Sant’Elpidio-Porto San Giorgio Fermo in direzione Pescara.

Tutto è avvenuto al chilometro 277.

Traffico interdetto sul cavalcavia e sul tratto autostradale in attesa del completamento di verifiche di sicurezza da parte di società esterne specializzate.

Sul luogo sono intervenuti i soccorsi sanitari e meccanici, la polizia stradale e il personale della Direzione 7/o Tronco di Pescara di Autostrade per l’Italia.

Il traffico è bloccato e si registrano 4 km di coda all’interno del tratto chiuso e un km di coda in corrispondenza dell’uscita obbligatoria a Porto Sant’Elpidio.

Rallentamenti sulla SS16, dove il traffico si è riversato prima di rientrare in A14 a Fermo.

Incidente sulla A14, illeso l’autista: bloccato il passeggero

Illeso l’autista.

L’autista, un albanese residente a Rimini secondo le prime ricostruzioni, è uscito illeso dall’incidente, mentre è andata peggio al passeggero, rimasto incastrato nella cabina di guida.

I pompieri sono poi riusciti a liberare l’uomo.

Il  personale del 118, intervenuto con l’elimedica giunta da Bologna, ha poi preso in cura il passeggero. Il ferito, infatti, è stato portato all’ospedale Bufalini di Cesena, non in pericolo di vita. (Fonti: Ansa, FanPage).