A14, schianto tra auto e furgone: Alessandro Berloni morto a 37 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Settembre 2019 9:55 | Ultimo aggiornamento: 11 Settembre 2019 9:56
Alessandro Berloni morto incidente autostrada

Foto archivio ANSA

PESARO – Lo schianto tra l’auto e il furgone è stato tremendo sull’autostrada A14, all’altezza di Gradara. Alessandro Berloni, 37 anni e figlio dell’imprenditore Roberto della Fox Petroli, è morto nell’incidente avvenuto la mattina del 10 settembre poco dopo le 12. A bordo insieme ad Alessandro c’era il suo labrador, che è uscito illeso dallo schianto. Feriti il conducente e il passeggero del furgone, ma le loro condizioni non sono gravi.

Secondo una prima ricostruzione, Berloni era a bordo di una vettura Audi che si è scontrata con un furgone Mercedes subito dopo l’uscita della galleria del Boncio, forse per una distrazione, ma la dinamica è ancora in via di definizione. Il tamponamento è stato così violento da mandare il furgone in testacoda, mentre l’Audi di Bertoli ha proseguito per 800 metri la corsa fermandosi al centro della carreggiata.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i vigili del fuoco, che hanno estratto dalle lamiere accartocciate il corpo senza vita del 37enne. L’incidente ha provocato chilometri di coda nel tratto interessato e gli agenti hanno eseguito i rilievi del caso per determinare la dinamica esatta. Berloni lavorava nell’azienda di famiglia e lascia una bimba di 5 anni.  (Fonte Il Resto del Carlino)