A22 Verona, maxitamponamento tra la nebbia: decine di auto coinvolte, un morto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 febbraio 2019 10:41 | Ultimo aggiornamento: 21 febbraio 2019 11:46
A22 Verona, maxitamponamento tra la nebbia: decine di auto coinvolte

A22 Verona, maxitamponamento tra la nebbia: decine di auto coinvolte (Ansa)

VERONA – Maxitamponamento con decine di auto coinvolte giovedì mattina sull’A22, all’altezza di Nogarole Rocca. C’è sicuramente un morto e l’autostrada del Brennero è bloccata in entrambe le direzioni di marcia: i tamponamenti sono infatti avvenuti sia nella carreggiata nord che in quella sud tra Carpi e l’allacciamento dell’A4.

Andrea D’Amico, noto procuratore di calcio, coinvolto nell’incidente racconta a L’Arena: “Sono un miracolato, fortunatamente andavo piano in direzione Mantova, quando, a una decina di chilometri da Nogarole Rocca, c’è stato un banco di nebbia e ho rallentato fino a fermarmi. Dietro di me ho sentito “bum, bum, bum” e ho solo sperato che non mi travolgessero. È un tamponamento a catena di almeno dieci chilometri in entrambe le direzioni. Un disastro, ho visto anche un corpo coperto da un telo e auto completamente distrutte”.

L’autostrada è chiusa in entrambi le direzioni da Carpi  fino all’allacciamento con l’A4. Sul posto decine di mezzi del 118, l’elisoccorso e gli operatori di polizia stradale oltre agli addetti della società autostradale.