A31, camionista sotto effetto di eroina guida per 30 km e si schianta al casello

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 novembre 2018 13:58 | Ultimo aggiornamento: 13 novembre 2018 13:58
A31, camionista sotto effetto di eroina guida per 30 km e si schianta al casello

A31, camionista sotto effetto di eroina guida per 30 km e si schianta al casello (Foto d’archivio)

VICENZA – Tragedia sfiorata sulla autostrada A31 Valdastico. Per circa 30 km un camionista ha guidato da Vicenza a Thiene-Schio, sotto effetto di eroina prima di schiantarsi contro il casello. L’incidente è avvenuto attorno alle 8.30 di sabato mattina, quando l’uomo, dipendente di una azienda di Schio, stava rientrando in sede. 

Giunto al casello il Tir ha provato a uscire dall’autostrada usando una delle corsie riservate ai Telepass, pur essendone sprovvisto. Così è finito a sbattere contro la sbarra e si è accasciato al volante, sotto gli occhi esterrefatti di diversi testimoni. 

Immediate sono partite le segnalazioni al 118: i sanitari del Sum e la polizia stradale di Schio sono accorsi sul posto. L’autista, trasportato all’ospedale di Santorso e sottoposto ai dovuti accertamenti, è risultato positivo agli stupefacenti. Nella cabina del tir, gli agenti hanno trovato due siringhe di eroina.

Per l’uomo, italiano di 38 anni e residente a Creazzo, è scattata la denuncia per guida sotto effetto di stupefacenti e ritiro immediato della patente. Il camion incidentato è stato recuperato e riportato all’azienda di Schio.