A4, uomo a piedi in autostrada nella nebbia a Cigliano: investito e ucciso

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 dicembre 2018 10:54 | Ultimo aggiornamento: 6 dicembre 2018 10:54
A4, uomo a piedi in autostrada nella nebbia all'altezza di Cigliano: investito e ucciso

A4, uomo a piedi in autostrada nella nebbia all’altezza di Cigliano: investito e ucciso

VERCELLI – Un uomo è stato investito sulla A4 Torino-Milano nel tratto compreso tra Cigliano e Borgo d’Ale, in provincia di Vercelli. L’incidente è avvenuto nella tarda serata di mercoledì 5 dicembre. L’uomo, Naji Kaddhour, 38 anni, di origini marocchine ma residente ad Alba, stava camminando in autostrada nella nebbia a circa 500 metri dall’area di servizio di Cigliano quando due auto lo hanno investito. 

Un primo automobilista ha travolto l’uomo e lo ha sbalzato sull’asfalto, e un secondo automobilista a breve distanza lo ha investito una seconda volta. Entrambi i conducenti sono stati sottoposti ad alcoltest e sono risultati negativi. 

Sarà necessaria l’autopsia per capire se sia stata la prima o la seconda macchina ad uccidere l’uomo. I medici del 118 non hanno potuto fare nulla per rianimarlo.

Sull’accaduto, spiega Carlotta Rocci su Repubblica, indaga la polizia stradale della sottosezione di Novara Est che sta cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente ma soprattutto vuole capire che cosa ci facesse l’uomo a piedi sulla tratta autostradale: gli investigatori stanno cercando la macchina con cui potrebbe essere arrivato nella zona.