A4, doppio incidente nella notte: un morto e 3 feriti, anche una bimba di 9 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 gennaio 2019 11:10 | Ultimo aggiornamento: 28 gennaio 2019 11:52
A4, doppio incidente nella notte: un morto e 3 feriti, anche una bimba di 9 anni

A4, doppio incidente nella notte: un morto e 3 feriti, anche una bimba di 9 anni

BERGAMO – Caos sull’autostrada A4, a causa di due incidenti avvenuti a poca distanza l’uno dall’altro nella notte tra domenica 27 e lunedì 28 gennaio. Il bilancio, drammatico, è di un morto e tre feriti gravi, tra i quali anche una bimba di nove anni. 

Il primo incidente è avvenuto verso l’1.20 al casello di uscita di Bergamo: un’auto è andata contro un ostacolo e un uomo di 40 anni con una bambina di 9 sono stati trasportati in codice giallo all’ospedale Papa Giovanni.

Poco dopo, alle due di notte, di fronte all’aeroporto di Orio al Serio (Bergamo) un’altra auto si è scontrata con un camion che procedeva nella stessa direzione. L’uomo alla guida dell’automobile, un bresciano residente a Milano, è morto sul colpo. Vano ogni tentativo di rianimarlo da parte del personale del 118 intervenuto sul posto. Il 56enne, autista del Tir, invece, è rimasto illeso. 

La vittima è Alessio Sanzogni, 34 anni, noto influencer: fino al settembre 2016 ha lavorato con Chiara Ferragni. Originario di Gardone Valtrompia (Brescia) da tempo viveva a Milano. Sanzogni era al volante di un’Audi Q2 che ha tamponato un mezzo pesante fermo in carreggiata a causa dei rallentamenti per un precedente incidente. La Polizia Stradale di Seriate indaga sulle ragioni dell’incidente.

La salma del giovane è stata composta al cimitero di Bergamo a disposizione dei familiari che tuttora vivono in Valtrompia. Alessio Sanzogni è stato general manager di Tbs Crew, azienda creata dalla fashion blogger e imprenditrice Chiara Ferragni.