A4, incidente tra Cesena e Forlì: Andrea muore a 20 anni. Forse è stato un colpo di sonno

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 Agosto 2019 17:49 | Ultimo aggiornamento: 16 Agosto 2019 17:51

(Foto Ansa)

BOLOGNA  – Incidente mortale sulla autostrada A14 Bologna-Taranto venerdì 16 agosto, nel tratto compreso tra Cesena Nord e Forlì, in direzione Bologna all’altezza del chilometro 82. Poco prima delle 7 di mattina lo schianto un’auto è finita fuori strada: il passeggero a bordo, un ragazzo di 20 anni, Andrea Aromi, è morto, mentre il conducente, di 21 anni, è rimasto ferito ed è ricoverato in condizioni molto gravi all’ospedale di Cesena.

Entrambi i ragazzi sono residenti di San Lazzaro di Savena, in provincia di Bologna. Stavano rientrando a casa dopo il Ferragosto trascorso a Riccione quando è avvenuto l’incidente. Nessun altro mezzo è rimasto coinvolto.

Secondo quanto riferisce il Resto del Carlino, a far uscire fuori strada l’auto potrebbe essere stato un colpo di sonno del guidatore. La macchina ha deviato verso destra ed è andata a sbattere in un punto dove la carreggiata è delimitata dal new jersey. 

Sul posto sono intervenuti i soccorsi sanitari e meccanici, i vigili del fuoco, le pattuglie della polizia stradale, oltre al personale della direzione di Tronco di Bologna di Autostrade. (Fonti: Il Resto del Carlino, Ansa)